HOW A FRAGRANCE IS BUILT
“Odors have a power of persuasion stronger than that of words, appearances, emotions, or will. The persuasive power of an odor cannot be fended off, it enters into us like breath into our lungs, it fills us up, imbues us totally. There is no remedy for it.”
Patrick Suskind, “Perfume: the story of a Murderer”

You should know that a fragrance is built as a pyramid: there are notes, like in a song, and they are put in order to create a fabulous music. In every perfume there are three kind of notes: the top notes, the heart notes and the dry-down notes. They are in chronological order, and you can smell them in three different times. That’s how to choose your perfume in according to these notes.
1
THE TOP NOTES: they are the first fragrance you can smell, the most seductive. When you fall in love with a perfume, this is the main reason: the start notes, who are irresistible for you. On Parisbleu.com I found the perfect descriptions of this: It is the first olfactory sensation perceived when opening the bottle, or when spraying on the skin. The one that is supposed to provoke a heart blow. They are generally volatile notes: hesperide, aromatic, herbal, light floral.
2
THE HEART NOTES: it’s the central essence of your fragrance, the perfume you can smell during the day, a full-bodied and well-balanced scent. Parisbleu.com call it “the Love Story or the Romance” It is the scent which reveals itself few seconds later, and which translates the main theme of the fragrance (floral, fruity, spicy, gourmand accord).
3
THE DRY-DOWN NOTES: they are the notes with remains in time, you can smell this notes like an aftertaste. “It is the key to customer fidelity: It is what stays after evaporation, even several hours later. We discover the woody, ambery, balsamic, vanilla, musky notes.”, in according to Paris Bleu
Source: Parisbleu.com

striscia ita

COME è COSTRUITO UN PROFUMO?
“Il profumo ha una forza di persuasione più convincente delle parole, dell’apparenza, del sentimento e della volontà. Non si può rifiutare la forza di persuasione del profumo, essa penetra in noi come l’aria che respiriamo penetra nei nostri polmoni, ci riempie, ci domina totalmente, non c’è modo di opporvisi.”
-Patrick Suskind, “Profumo: storia di un assassino”
Le fragranze sono costruite come piramidi: esistono alcune note, come in una canzone, e sono messe in ordine a creare una melodia favolosa. In ogni profumo ci sono tre tipi di note: quelle di testa, quelle di cuore e quelle di coda. Sono in ordine cronologico, e puoi sentirle in tre momenti diversi.

LE NOTE DI TESTA: compongono la prima fragranza che puoi sentire, la più seducente. Quando ti innamori di un profumo, questa è la ragione principale: la nota di inizio, quella irresistibile. Su Parisbleu.com ho trovato una descrizione perfetta: è la prima sensazione olfattiva percepita quando apri la bottiglietta, o quando spruzzi il profumo sulla pelle. Le note di testa sono quelle che ti trafiggono il cuore: sono generalmente note aromatiche, erbose o floreali.

LE NOTE DI CUORE: è l’essenza centrale della fragranza, il profumo che puoi sentire durante la giornata, un odore corposo e ben bilanciato. Paris Bleu lo definisce “la storia d’amore o il romanzo”. Le note di cuore sono quelle che si rivelano alcuni minuti dopo aver spruzzato il profumo, e compongono il tema centrale del profumo e sono solitamente floreali, oppure forti e decise, più terrose.

LE NOTE DI CODA: sono le note che rimangono nel tempo, e vengono percepite come un retrogusto. “Sono la chiave per ottenere la fiducia del cliente: è il profumo che rimane dopo l’evaporazione, alcune ore dopo. Vi si scoprono quelle note più boscose, d’ambra, balsamiche, vanigliate o muschiose.” secondo Paris Bleu.

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *

clear formPost comment