• Large photos
  • Small photos

#RunBoyRunAndNeverLookBack
Oh, how much I miss this hashtag! It means wild adventures on the road, and you know how much I love this kind of trips. So, I want to tell you everything about the steps of this journey, the Old Europe on the road!

FROM PARIS TO ASSEN

My trip on the road began from Paris. I packed a bag, hop on my new Honda Africa Twin, drove to Assen, straight trough. One word to describe this: incredible.
The street under me, the sky over me, the wind all around me. There’s something magical in bike rides! Btw, in Assen I had the honor to watch the MotoGP! An incredible race where I’ve supported, obviously, the Italians Valentino Rossi, Dovizioso and Petrucci (the real protagonists of the first part of the race). Unfortunately, the second part has been really different from the first, ‘cause Rossi and Dovizioso have fallen, and Petrucci had a problem with his bike. Sigh. Jack Miller won, in front of Marquez and Redding.
After this crazy, wet rice, it’s time to go to Amsterdam!

AMSTERDAM FEELINGS

Amsterdam is a city full of street art. And this is the reason why I definitely love this city! There’s the typical northern taste mixed with a fresh touch, and the result is a unique design. Canals, tree-lined streets, scented coffe shop’s dehor on the boardwalk… bot this road trip must go on, and now it’s time to go back in Paris!

See you soon guys!

ITALIANO

#RunBoyRunAndNeverLookBack
Quanto mi mancava questo hashtag! Significa “folli avventure on the road”, e sapete quanto ami questo genere di viaggi. Per questo voglio raccontarvi tutto delle tappe che ho percorso!

DA PARIGI AD ASSEN

Il mio viaggio on the road inizia da Parigi. Ho fatto i bagagli, sono saltato in sella alla mia nuova Honda Africa Twin e ho guidato fino ad Assen. Una parola per descrivere questa tratta: incredibile. La strada sotto di me, il cielo sopra, il vento sulla faccia. C’è qualcosa di magico nei viaggi in moto.
Arrivato ad Assen ho avuto il piacere di guardare la gara di MotoGP! Una gara incredibile dove ho tifato a pieni polmoni per gli italianissimi V alentino, Dovizioso e Petrucci, che hanno dominato tutta la prima parte della gara. Sfortunatamente, la seconda parte è stata totalmente diversa: Rossi e Dovizioso sono caduti, mentre Petrucci ha avuto un problema con la moto. Sigh. Ha vinto Jack Miller, piazzandosi davanti a Marquez e Redding.
Dopo questa folle, bagnatissima gara, è tempo di partire alla volta di Amsterdam.

AMSTERDAM FEELINGS

Amsterdam è una città piena di street art, e questa è la ragione per cui la amo! Puoi percepire il tipico gusto nord europeo, unito ad un tocco fresco e dinamico, e il risultato è un design unico. Canali, viali alberati, marciapiedi profumati dai dehor dei numerosi coffee shop… ma il viaggio deve andare avanti, ed ora è tempo di tornare a Parigi!

A presto ragazzi!

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *

clear formPost comment