• Large photos
  • Small photos

HAUTE COUTURE LOVES ITALY – THE BEST ITALIAN FASHION SHOWS

That’s probably for the great history and the secular traditions. That’s probably for the warm blooded people. And the colors of the streets. I think, yes, that’s it. Haute couture definitely loves the joyful, chaotic communities. You can think about Valentino’s last campaign, taken by Steve McCurry, sh ot in a Maasai Village in Kenya, or you can remember the Chanel Fashion Show in Cuba (Cruise 2016/17 collection): a blaze of colors in the streets of a cheerful city.

You can think about Italy. What a wonderful, inspiring nation. Every single stone of the buildings tell you a story. Lively people, vibrant colors, animated street… there’s no doubting the veracity of the emotions that you feel walking down the streets of Rome, Naples, Florence and the southern Italy.

That’s exactly what Fendi and Dolce&Gabbana must have thought before deciding the place to have their fashion shows and parties. Ok, let’s start at the beginning.

The hyper-roman brand Fendi wanted to celebrate the 90 years anniversary with an unforgettable fashion show. Everyone have heard of it in the last few days. You haven’t? Watch this video and feast your eyes! Bella Hadid, Kendall Jenner and other forty models have walked on water, literally, on the Trevi’s Fountain. There’s no need to say more, ‘cause what can you say in front of a great majesty like this? You can only admire the fluctuating creations of Karl Lagerfeld’s Fairytale.

Dolce and Gabbana started to show their love for Italy a long time ago. Celebrating the southern beauty with tight dresses and seductive lace. For the 30 years anniversary D&G threw a four-days-party in Naples, with exclusive events and a maxi fashion show in the middle of the city. The models walked down the old streets of Naples, bringing bright colors and the typical baroque sumptuousness of the Brand.

Haute couture loves Italy, and Italy loves Haute Couture with that very special warmth which is markedly different from the chic-but-distant love of the classical fashion metropolis.

ITALIANO

Forse è per la grande storia e le tradizioni secolari. Forse per il calore delle persone. E per le strade colorate. Si, credo che questo sia quanto. L’alta moda ama i popoli gioiosi e caotici. Basti pensare all’ultima campagna di Valentino, scattata da Steve McCurry in un villaggio Masai del Kenya, oppure alla sfilata di moda di Chanel, svoltasi per le vie di Cuba (parlo della Cruise collection 2016/17): un tripudio di colori per le strade di questa città piena di allegria.

Basti pensare all’Italia. Che nazione meravigliosa da cui trarre ispirazione! Ogni singola pietra di ogni singola costruzione racconta una storia. Il popolo vivace, i colori vibranti, le strade animate… non ci sono dubbi sulla veracità delle emozioni che si provano camminando per le vie di Roma, di Napoli, di Firenze e del sud Italia.

Questo è quello che devono aver pensato Fendi e Dolce&Gabbana prima di decidere dove celebrare i loro iconici fashion show. Ma andiamo con ordine.

Il romanissimo brand Fendi ha celebrato il novantesimo anniversario della Maison con un’indimenticabile sfilata. Tutti ne hanno sentito parlare, negli ultimi giorni. Se te la sei persa, rifatti gli occhi con questo video. Bella Hadid e Kendall Jenner, insieme ad altre 40 modelle, hanno letteralmente camminato sull’acqua della storica Fontana di Trevi. Non c’è bisogno di aggiungere molto, di fronte a tanta maestosità, è sufficiente limitarsi ad ammirare le fluttuanti creazioni della fiaba di Karl Lagerfeld.

Dolce e Gabbana hanno iniziato a mostrare il loro folle amore per la madre patria già molto tempo fa. Abiti fascianti, pizzi seducenti, tutte le loro creazioni vestono alla perfezione la donna mediterranea. Per i 40 anni del Brand non potevano che organizzare una festa faraonica: quattro giorni di eventi esclusivi e maxi sfilate in quel di Napoli. Le loro modelle hanno camminato per le antiche vie della città, in tono con i suoi colori brillanti, portando per le strade la tipica sontuosità barocca del Brand.

L’alta moda ama l’Italia, e l’Italia ama l’alta moda con quel calore speciale che è e sarà sempre differente dall’amore chic-ma-distaccato delle classiche metropoli della moda.

Author: Sonia Piarulli

Photos: courtesy of Francesco Paggetti, Daily Mail, Financial Times and Vogue

2 Comments

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *

clear formPost comment