• Large photos
  • Small photos

Cars are prohibited in Giethoorn, which is nicknamed ‘the Venice of the North’ or ‘Venice of the Netherlands’. This village of 2,500 inhabitants located in the province of Overijssel is best accessed by foot, bicycle or canoe. All the houses are lined up along the canals and the preferred method of transport is punting.

This peaceful, bucolic place looks like something from a book of Tolkien, in fact it’s very similar to the Hobbit’s shire. This cycling paradise is the realization of the secret dreams of every Dutch citizen, because of their insane love for bicycle. 

Tourism has had a relatively small influence on the old traditional town. The village, still only fully accessible by boat, has over 180 bridges. In the old part of the village, there were no roads (though a cycling path was eventually added), and all transport was done by water over one of the many canals.

If your totem is an Hobbit, this is the right place for you.

ITALIANO

Le auto sono proibite a Giethoorn, chiamata anche ‘la Venezia del nord’ o ‘la Venezia olandese’. Il villaggio conta 2500 abitanti, ed è accessibile solo a piedi, con la bicicletta o con la canoa (o la barca). Le adorabili casette sono disposte lungo le rive dei canali, ed il mezzo di trasporto preferito è la barchetta a motore.

Questo pacifico, bucolico villaggio sembra letteralmente uscito da un libro di Tolkien, come se fosse stato costruito ispirandosi alla contea degli Hobbit. Questo paradiso ciclistico è inoltre la realizzazione del sogno segreto di ogni olandese (infatti gli olandesi vanno pazzi per la bicicletta).

Il turismo non influisce troppo sulle vecchie tradizioni della cittadina. Il villaggio, accessibile completamente solo in barca, conta più di 180 ponticelli di legno. Nella vecchia parte del villaggio non esistono strade (solo alcune piste ciclabili aggiunte da poco), e tutti i trasporti principali si svolgono sull’acqua, all’interno dei canali principali.

Se il tuo totem è un hobbit, questo è il posto giusto per te.


Sources: Wikipedia, Holland.com

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *

clear formPost comment