• Large photos
  • Small photos

APPLE WATCH

Cinque anni di Stop e finalmente Apple lancia il prodotto di nuova concezione.
Dopo l’iPad, presentato alla fine del 2009 da Steve Jobs, l’Apple Watch è il primo vero esperimento dell’era Tim Cook.
Di certo la versione made in Cupertino dello “Smart Watch” ha sbaragliato la concorrenza, introducendo molte più possibilità rispetto a quelle garantite dai concorrenti basati sul minimale Android Wear.
L’azienda di Cupertino, decide quindi di entrare nel settore degli orologi con un dispositivo dalle forme rettangolari, ricco di sensori biometrici e dall’elevata possibilità di personalizzazione.
Tre le versioni disponibili: Apple Watch Sport (per attività quali il fitness), Apple Watch (versione da passeggio) e Apple Watch Edition (votato ad eleganza e lusso).
Durante la presentazione del 9 marzo, Apple ha svelato i prezzi, garantendo la disponibilità a partire dal 24 aprile in alcune nazioni del mondo, tra le quali l’Italia non è presente: Australia, Canada, Cina, Francia, Germania, Hong Kong, Giappone, Regno Unito e USA.
In Italia il ritardo non dovrebbe comunque prolungarsi troppo: sul sito ufficiale italiano di Apple viene annunciato come “disponibile nel 2015“.
Quindi ragazzi manca davvero pochissimo, per poter indossare per la prima volta l’innovazione al polso.
Lo smartwatch di Apple costerà dai 349 ai 18.000 euro.
Il device dalle forme rettangolari e angoli tondeggianti sarà disponibile in due dimensioni della cassa – 38 e 42 millimetri – e nelle tre edizioni di design Lo schermo è un display retina con altissima densità di pixel per rendere quanto più qualitativa l’immagine, ma soprattutto dotato di tecnologia Force Touch in grado di distinguere un rapido tap da una pressione più forte e prolungata (discernendo così il significato dell’interazione per interpretarla in modi differenti). Il Taptic Engine incluso nella cassa genera inoltre una piccola vibrazione che serve per restituire ad ogni tap una sensazione tattile che rende più comodo e sicuro l’uso dell’interfaccia
Five years of Stop and Apple finally launches the newly developed product.
After the iPad, introduced in late 2009 by Steve Jobs, the Apple Watch is the first real experiment Tim Cook era.
Certainly the version made in Cupertino the “Smart Watch” has crushed the competition by introducing a much better chance than those guaranteed by competitors based on Android Wear minimal.
The Cupertino company, decides to enter the watch industry with a rectangular shaped device, packed with biometric sensors and the high possibility of customization.
Three types are available: Apple Watch Sport (for activities such as fitness), Apple Watch (version walking) and Apple Watch Edition (voted for elegance and luxury).
During the presentation of March 9, Apple has unveiled prices, ensuring availability as of April 24 in a few countries in the world, among which Italy is not present: Australia, Canada, China, France, Germany, Hong Kong, Japan, UK and USA.
In Italy the delay should not however be prolonged too much on the official website of Italian Apple is announced as “available in 2015”.
So guys really lacks very little, in order to wear for the first time innovation to the wrist.
The smartwatch Apple will cost from 349 to 18,000 euro.
The device from the rectangular shapes and rounded corners will be available in two dimensions of the case – 38 and 42 mm – and in the three editions of design screen is a retina display with high pixel density to make as much qualitative picture, but especially equipped Force Touch technology can distinguish a quick tap from a stronger pressure and prolonged (so discerning the meaning of the interaction to interpret it in different ways). The Taptic Engine included in cash also generates a small vibration that need to return to every tap a tactile sensation that makes it convenient and safe to use interface.
Photo: Web
Written By: Andrea Patumi

 

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *

clear formPost comment